Memory Access Tr. 3

Accesso alle memorie cellulari: Terzo Cervello


categoria: training/formazione,


tematiche: potenziare le proprie risorse, riequilibrare energie,


Prenota/Chiedi info
dal
02 gennaio 2021
(h 10:00)
al
06 gennaio 2021
(h 16:30)
durata:
5 giorni
Weekend:
No

È un master OPH® sulle memorie cellulari e sulle credenze ad esse correlate.

"Memoria cellulare è il campo energetico cellulare collettivo, generato dalle memorie cellulari individuali.
Il nostro corpo racchiude la nostra storia e quella dei nostri avi, e quindi le esperienze ed emozioni individuali e collettive." (Lipton)

Per partecipare al Memory Access 3 è necessario aver partecipato al Memory Access 1 e 2.

Terzo occhio, il terzo cervello.

Il terzo occhio è il centro della nostra visione interiore e quindi anche di una certa tensione che possiamo avere nel guardarci mentre ci muoviamo nella vita. Viviamo in un’era in cui la visione è continuamente stimolata; il nostro terzo occhio è molto spesso attivato e a volte si sovraccarica e provoca tensioni interne, non ultima la difficoltà a un sonno riposante. È un centro di controllo sia del corpo fisico, attraverso l’ipofisi e l’epitesi, sia dei nostri comportamenti e delle nostre azioni, nonché di quelle degli altri. Accedere a queste memorie può portare a un rilassamento profondo delle dinamiche di giudizio, a una comprensione del loro funzionamento e a un successivo distacco da esse.

I nove mesi trascorsi nel grembo materno hanno un impatto maggiore di quanto si sia immaginato fino ad ora, nella reiterazione di comportamenti automatici, sia positivi che negativi. Il processo apre la possibilità di portare alla superficie le memorie, ha la potenzialità di reintegrare le qualità essenziali di ogni persona, migliora le relazioni, porta consapevolezza a quei meccanismi che accadono nel quotidiano legati ad esperienze prenatali e memorie collettive, che limitano e impediscono di fiorire completamente.

Durante il percorso si interviene attraverso il lavoro energetico per attivare ricordi o sensazioni corporee collegate a ciò che è stato vissuto e di cui spesso non si ha né ricordo né coscienza. In questo modo gli automatismi che si ripropongono nella vita, possono essere riconosciuti, compresi e trasformati. È un processo delicato, vissuto in un’atmosfera protetta per far spazio ad accettazione e rilassamento, in modo da permettere che emerga, senza alcuno sforzo, solo quello che nel sistema è pronto a sciogliersi.

Il lavoro si articola in tre livelli che corrispondono ai "tre cervelli" del sistema umano (ombelico, cuore e terzo occhio), ovvero quei centri energetici in cui risiedono le intelligenze, così come le tematiche che le limitano. È un percorso che può essere utilizzato sia per ritrovare equilibrio e benessere personali, sia per imparare un ciclo di sessioni di aiuto.

Memory Access è consigliato a persone che già lavorano nel campo olistico e che vogliono arricchire la loro esperienza e il loro campo d’azione. A seguito di ogni modulo è possibile offrire sessioni di memory access dopo adeguato tirocinio.

È necessario aver partecipato all' OPH® 1 e 2 oppure aver partecipato a gruppi di crescita relativi alla prima infanzia. Prima dell'iscrizione è richiesta un'intervista.

Facilitatori


  • ha 40 anni di esperienza con il lavoro sulle energie. Nell’incontro con Osho (1980) ha anche s...

Corsi correlati