Dissolvere il Senso di Colpa

//Dissolvere il Senso di Colpa
2021-02-28T00:00:00+01:00
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Dissolvere il senso di colpa è un workshop online su Zoom. Due mezze giornate che ci accompagneranno in un processo di disidentificazione dal  passato.

Sabato 2 gennaio 2021 dalle 17.30 alle 20.00

Domenica 3 gennaio 2021 dalle 10.00 alle 13.00

Dissolvere il senso di colpa è il primo di due workshop online con Upadhi & Sajeela per esplorare quali sono gli aspetti e le situazioni che ci restringono e che cosa abbiamo bisogno di lasciar andare per poter andare oltre ed iniziare ad espandere nuove consapevolezze.

Identificarsi come “colui che porta la colpa” è portare a livello di identità un semplice insieme di pensieri dolorosi.

In questo workshop esplorerai la natura illusoria del senso di colpa, imparando al contempo a riconoscere quali sono invece le situazioni che comportano reali responsabilità.
Scoprirai come un’illusione possa avere un impatto così forte sulla tua psiche e sulla tua vita e come ti tenga compresso/a e…guidabile!
In uno spazio di profonda accettazione questo workshop ti fornirà gli strumenti pratici per liberartene.
Acquisirai maggior fiducia e maggior responsabilità nell’incoraggiare la tua energia vitale, la tua intelligenza, la tua spontaneità nell’  esprimerti liberamente.

Per iscriverti puoi effettuare il pagamento, prezzo dell’evento €. 80,00+ €. 18,00 di tessera associativa, specificando nella causale “data” o “titolo dell’evento”:

  • Tramite Bonifico sul c/c intestato a ISTITUTO OSHO MIASTO

          IBAN: IT63S0501802800000011764156 – Banca Popolare Etica

  • Tramite PayPal  –  specificando l’indirizzo mail: amministrazione@oshomiasto.it

Al ricevimento del tuo pagamento ti inviamo una mail personale con il link specifico per partecipare all’evento, insieme ad eventuali dettagli più precisi relativi allo svolgimento. 

Info & prenotazioni :  ufficiogruppi@oshomiasto.it  0577 960124 – 0577 960133

 

“Questo problema della colpa deve essere compreso; altrimenti, mi ascolterai e non mi riuscirai a seguire. Allora ti sentirai colpevole. Ed io son qui per farti felice, non per farti sentire colpevole. Una persona colpevole è una persona malata. Una persona colpevole è una persona avvelenata. Una persona colpevole non è in armonia: è in un conflitto interiore. Vuol fare qualcosa e fa sempre qualcos’altro, proprio l’opposto. Il fiume cresce sempre più grande ed il ponte diviene sempre più impossibile. La colpa crea schizofrenia: divieni due persone, o forse di più. Diventi una folla; diventi polipsichico-perdi l’unità.”  OSHO