Il Successo nelle Relazioni OFC Training Avanzato II – 1° modulo

A CHI È RIVOLTO:

CATEGORIA: ,

TEMATICHE: ,

Il corso è in attesa di una nuova programmazione, scrivici per ulteriori info.

Chiedi Info / Prenota

Osho Family Constellation Training Avanzato 2

IL SUCCESSO NELLE RELAZIONI

Primo modulo: 3 – 8 maggio
Secondo modulo: 26 – 31 luglio

L’ostacolo alla riuscita delle relazioni

Nei due moduli del Training Avanzato II studiamo e comprendiamo a fondo, dal punto di vista sistemico, la dinamica delle proiezioni, sia nelle relazioni affettive che nelle relazioni lavorative.
Impariamo ad esplorare e dare risposte sistemiche al disagio di un cliente attraverso l’uso delle Costellazioni Sistemiche Individuali e tecniche di gestalt.

I partecipanti praticano a turno, sia come facilitatori che come clienti.

Le proiezioni sono il più forte impedimento alla riuscita di qualsiasi tipo di relazione. La psicologia le definisce come contenuto rimosso e spiacevole della nostra psiche. Solitamente lo vediamo riflesso in altri, giudicandoli fortemente per quel contenuto, comportamento o atteggiamento manifestato. Non immaginiamo che tale giudizio è qualcosa con cui dobbiamo fare i conti dentro di noi.

Osho ci aiuta ad approfondire la definizione ed il funzionamento delle proiezioni.

La mente di per sé è un proiettore: proietta memorie e desideri. La mente è sempre nel passato o nel futuro e non ci permette l’accesso alla verità delle cose.

In questo training lavoriamo su entrambi i piani. Quello dei contenuti rimossi, con particolare riferimento a quelli transgenerazionali sistemici e quelli della mente proiettiva.

Un metodo per portare alla luce condizionamenti, sentimenti altrui e memorie di traumi è il metodo delle Costellazioni Sistemiche individuali, che porta alla nostra consapevolezza quali nodi irrisolti ci stiano ancora inconsciamente manovrando.

La differenza rispetto alle Costellazioni Sistemiche svolte in gruppo con l’utilizzo di rappresentanti è una maggiore interazione del cliente con il campo sistemico. Il facilitatore lo accompagna passo dopo passo a comprendere le ragioni sistemiche del suo disagio esistenziale: rabbia, aggressività, atteggiamenti vittimistici o persecutori.
Le Costellazioni Individuali possono rivelare anche vecchi traumi non risolti che ci portano a interpretare una certa situazione come pericolosa, quando non lo è. Nelle relazioni umane, spesso, ci si sente minacciati da parole, frasi o comportamenti, senza che l’altro abbia cattive intenzioni verso di noi. La percezione alterata di ciò che sta accadendo trova origine, appunto, in un trauma che il lavoro individuale può far emergere.

Riprendersi la proiezione attraverso le Costellazioni Individuali

L’approccio sistemico individuale è un utile strumento per uscire da dinamiche di relazione disfunzionali.
Il training insegna, in un contesto di incontro individuale, i passaggi per portare fuori dalla proiezione e come dare supporto alle nuove comprensioni.
Viene trasmessa ed insegnata una metodologia con il suo appropriato linguaggio. Viene posta enfasi sull’approccio corretto con il cliente, tenendo conto del suo stato di presenza. Il partecipante è aiutato a sviluppare sensibilità e presenza. Molto tempo viene dedicato alla pratica per imparare ad entrare in connessione con il campo energetico e a come far entrare il cliente stesso in connessione con il campo sistemico. Rispetto al cliente impariamo a porci nel ruolo di chi aiuta, in uno spazio di presenza e non direttivo.

Temi e programma

Il programma è strutturato per trasmettere i principi teorici e la prassi delle costellazioni sistemiche in setting individuale. E’ articolato come segue:
1. I traumi transgenerazionali visti attraverso le costellazioni familiari individuali
2. Potenziale di una sessione e Presenza del facilitatore
3. Stato di Desiderio/Presenza del Cliente e del Facilitatore
4. Differenza tra setting individuale e di gruppo
5. Le Fasi di una Costellazioni Individuale:

  1. Costruzione del rapporto di fiducia con il cliente e contratto
  2. Individuazione del tema della sessione
  3. Setting della costellazione
  4. Individuazione della dinamica che crea disagio
  5. Riconoscere e sciogliere le proiezioni
  6. Riconoscere e sciogliere gli irretimenti
  7. Accesso al campo informativo nella sessione individuale
  8. Osservare, percepire, intuire
  9. Ancore usate per rappresentare i membri di un sistema e condurre una costellazione
  10. Rituali sistemici
  11. Frasi guarenti per sciogliere il legame di amore cieco del cliente con il proprio sistema familiare

6. Pratica delle costellazioni individuali

A chi è rivolto

Questo Training Avanzato è rivolto a tutti coloro che hanno precedentemente partecipato all’Osho Training Base di Costellazioni Familiari e al Training 2 Avanzato “Modelli di Attaccamento e Costellazioni del Trauma” sia nelle ultime edizioni svoltesi ad Osho Miasto sia nelle edizioni precedenti svolte in altre sedi.


“Al cinema guardi lo schermo, non ti guardi mai alle spalle e il proiettore è alle tue spalle. Il film non è veramente sullo schermo; si tratta solo di una proiezione di luce e di ombre. Il film esiste solo alle tue spalle, ma tu non guardi mai in quella direzione, dove si trova il proiettore. La tua mente si trova alle spalle dell’intera proiezione e la mente è il proiettore. Ma tu guardi sempre l’altro perché l’altro è lo schermo. Quando sei in uno stato d’amore, l’altro sembra bello, senza confronti. Quando odi, la stessa persona sembra orribile, ma non diventi mai cosciente del fatto che la stessa persona può essere la più orribile e anche la più bella. Pertanto, il solo modo per arrivare alla verità è apprendere come essere diretti – senza intermediari – nella propria visione, come trascurare l’aiuto della mente. Questa mediazione della mente è il problema poiché essa può creare solo sogni e poi, grazie alla tua eccitazione, il sogno inizia a sembrare realtà. Se sei troppo eccitato, sei intossicato, non sei più in te. In quel caso, qualsiasi cosa vedi non è altro che una tua proiezione. Esistono tanti mondi quante sono le menti poiché ogni mente vive nel proprio mondo”. OSHO

CONDOTTO DA:

Anurag

Anurag conduce corsi di crescita personale che pongono al centro la creatività,...

Arpita

Arpita ha una formazione in Costellazioni Familiari e Lavorative, Star Sapphire,...

Siddho

Siddho incontra Osho e la meditazione nel 1978. Laureatasi in scienze...

PROSSIMI CORSI IN PROGRAMMAZIONE

All

Anurag

Arpita

Siddho