Miacqua Sagar

“…life is always liquid, always moving and flowing. The way of life is the way of the water; it is not the way of the rocks. Lao Tzu calls it ’the watercourse way’: always moving. It is a flux, and hence the beauty!”

Sagar in Sanskrit language means “ocean”

Sagar in Sanskrit language means “ocean” and is a recent space built inside Miasto, consisting of a modern structure with a hot water pool, a well-equipped meditation room, and spaces for individual sessions and relaxation. Water is what melts and welcomes everything in a deep quiet, naturally activating an immense regenerative process, in which the body feels welcomed and protected and where meditation spontaneously happens. With the opening of Sagar, Miasto’s program of activities has been enriched with new trainings, workshops, groups and personalized relaxation programs that in addition to daily meditations offer individual work in the water. The water temperature is 35 ° and the pool measures 10x6m for a depth of 1.20m. Due to the Covid19 situation, the workshops in water are suspended for moment.

ORARI DI APERTURA

GLI ORARI DI APERTURA SONO MOMENTANEAMENTE SOSPESI

Lunedì 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Martedì 15.00 – 18.00

Sabato 15.00 – 18.00 / 21.15 – 23.00

Domenica 21.15 – 23.00

Per facilitare la nostra organizzazione è indispensabile che la prenotazione avvenga: per l’ingresso del mattino entro le ore 10.00, per l’ingresso del pomeriggio entro le ore 14.30, per l’ingresso della sera del sabato entro le ore 21.00 e la domenica entro le ore 18.30

“Meditazione significa lasciar cadere la mente, abbandonare la metafisica, abbandonare le dottrine sulla realtà, così che la realtà stessa possa penetrare dentro di te.

 Se sei assuefatto a una dottrina, allora sarà l’intelletto a funzionare, non l’intelligenza. Una persona intelligente è sempre libera; l’intelletto non è mai libero, cerca sempre di essere coerente con il passato. L’intelligenza invece cerca sempre di rispondere al presente… Un intellettuale è logico. Una persona intelligente è paradossale, è reale, perché la realtà è paradossale. Non ha idee fisse in cui forzare la realtà. È flessibile, fluida come l’acqua. È pronta a muoversi con la realtà.”
OSHO